Al telefono

– Mamma… dice la ragazza grande con voce derelitta

Come stai passerotta? chiede la mamma, soffocando nel senso di colpa da distanza

Male. Malissimo, mi fa male la pancia tantissimo. Lapidaria, lei.

Tesoro, prendi comunque lo sciroppo, anche se non hai più la febbre, è colpa del virus, anche a me fa male la pancia, non ti preoccupare. Certo, ”non ti preoccupare” nemmeno avesse 16 anni…

– Mmmh… piccina deve star proprio male, pensa la mamma.

– E la tua sorella? Come sta? che se poi comincia anche lei siamo del gatto con questo virus.

– Bene, è sana come un pesce. Quella.

 

Annunci
Contrassegnato da tag

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

mammamsterdam

Unica, imprescindibile, imponderabile, inevitabile Mammamsterdam da oggi anche in formato monodose e nuova confezione migliorata

Germania

Opinioni di un freelance

Baby Blues

diario di un film

Short Cuts America: il blog di Arnaldo Testi

Politica e storia degli Stati Uniti

Z bzem

Cukier albo bez

Fidicins

da Cracovia a Berlino, passo passo

boostapazzesca

tre metri sotto er laurentino pittrentotto

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: