Paweł Althamer

– Mamma, chi è Althamer?
– Lui dice maman indicando un signore in fondo alla chiesa, sporco di colori
– Ah.

No, no, santa Polonia! Non basta! Come dire chi è la Szymborska e indicare la foto di un’anziana signora con lo sguardo da cerbiatto. No! Che poi anche sì, ma anche.
P come poesia! P come Polonia!
Tussèi piccina ma devi avere grandi risposte. Quindi ora aspetta un attimo che arriviamo a casa e si sfoglia un bel catalogo e te lo racconto per benino chi è Althamer.

Ma lei era già scappata con un pennello in mano a fare i baffi a tutti.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

mammamsterdam

Unica, imprescindibile, imponderabile, inevitabile Mammamsterdam da oggi anche in formato monodose e nuova confezione migliorata

Germania

Opinioni di un freelance

Baby Blues

diario di un film

Short Cuts America: il blog di Arnaldo Testi

Politica e storia degli Stati Uniti

(Carne da macello)

Just another WordPress.com site, so what?

Z bzem

Cukier albo bez

Fidicins

da Cracovia a Berlino, passo passo

boostapazzesca

tre metri sotto er laurentino pittrentotto

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: