Bambolina sintetica

A casa fidicina ci sono menti perfidamente sottili. Non che se ne sentiva il bisogno, eh, però son cose che capitano. Nella fattispecie della giornata i cervelli corrono fin dal primo mattino e quando il prodotto l’è un pensiero perfido si alimenta della libertà, per scavallare lontano.

– Tesi. Stamani è giovedì, il giovedì c’è piscina e io non ho idea di dove siano le mie cose, sono settimane che non vedo il costume e l’asciugamano vabbè, ne prendo un altro, ma il costume? Come faccio con il costume? E che ne so.

– Antitesi. Se vado dalla mamma e le chiedo se ha visto la mia roba quella come minimo solo perché faccio le cose all’ultimo minuto, perché non trovo la roba, si arrabbia che guai, mi si trasforma in un gatto isterico e chi la sente più.

Guidando verso scuola la mamma si gira, la guarda

tesorina, la roba di piscina?

mmm, murmuglia, quasi àtona, mi fa male la gola.

Una sintesi da lode, eh?

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

mammamsterdam

Unica, imprescindibile, imponderabile, inevitabile Mammamsterdam da oggi anche in formato monodose e nuova confezione migliorata

Germania

Opinioni di un freelance

Baby Blues

diario di un film

Short Cuts America: il blog di Arnaldo Testi

Politica e storia degli Stati Uniti

Z bzem

Cukier albo bez

Fidicins

da Cracovia a Berlino, passo passo

boostapazzesca

tre metri sotto er laurentino pittrentotto

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: