Alla ricerca del buonumore perduto

Papà Bakunin è rientrato in settimana da NY, dove pare abbia lasciato il buonumore. Capace che se lo sia dimenticato in un cab di quelli gialli, che a lui piacciono tanto i taxi. Domani ripartirà e le fidicine sperano nel buono sguardo di una Multipla fiorentina; sperano che in quei due occhietti piccini abituati ai turisti succeda un piccolo miracolo e papà Bakunin riagguanti il suo sorriso. Che i taxi servono anche a questo, a perdere e a ritrovare. Le fidicine vorrebbero che ritrovasse quel sorriso che serve a un babbo quando si siede al tavolino per guardare la mamma o le figliole negli occhi e chicchierare in allegria del più o del meno, la scuola, la giornata, roba che di solito basta che la fidicina piccola prenda la parola e c’è da tenersi la panza dalle risate, ma ahimé il sorriso noto di papà Bakunin è stato sostituito da un ghigno a bocca stretta, gli occhi spalancati sono ultimamente chiusi a fessura e cigolano nervosi a voce alta, come la – in effetti rara – calma ormai è alluvionata da un’overdose di adrenalina che lo fa camminare su e giù per casa, giorno e notte, e guai a chiedergli qualcosa, che so, Tesoro è mezzanotte, mi spegneresti la luce che Topino se no non s’addormenta, che par di pungerlo con uno spillo e salta, farneticando cose farlacche a voce alta e lascia la stanza scuotendo la testa e sventolando To-do-list come fossero bandierine.

Vedremo poi venerdì, come varcherà la soglia di casa, che nel caso di muso ancora storto prepareranno adeguate pistoline ad acqua e si daranno alla battaglia.

Annunci
Contrassegnato da tag

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

mammamsterdam

Unica, imprescindibile, imponderabile, inevitabile Mammamsterdam da oggi anche in formato monodose e nuova confezione migliorata

Germania

Opinioni di un freelance

Baby Blues

diario di un film

Short Cuts America: il blog di Arnaldo Testi

Politica e storia degli Stati Uniti

Z bzem

Cukier albo bez

Fidicins

da Cracovia a Berlino, passo passo

boostapazzesca

tre metri sotto er laurentino pittrentotto

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: