La mandria

Poesia scritta tempo fa, forse molto tempo fa, ma mai testo fu più attuale. Soprattutto se uno poi la notte la passa chinato per terra a pulire e non tra le braccia di Orfeo col naso tra le dalie e le orecchie al silenzio di un lago. Ah, benedetto riposo, si potesse comprare al chilo, ce lo si potesse iniettare sotto pelle allora uno più che una mucca si potrebbe sentire un passerotto.

La mandria

Come una mandria

di mammiferi lenti

che rientra

la sera

alla stalla.

Stanchi i respiri

pesanti le zampe

basse le code.

Sanno del riposo

pensano al riposo

Camminano

avvicinandosi

e forti di questo pensiero

arriveranno.

Così

mi lavo i denti

io

la sera

prima di andare al letto.

20120905-211448.jpg

Annunci
Contrassegnato da tag

2 thoughts on “La mandria

  1. nishangainberlin ha detto:

    ohh..che sorpresa!! vedo che usiamo, o meglio siamo addict allo stesso dentifricio. Moltotanto libertario e alla fine nostalgicissimo, nonche`sempre il migliore..gia`

  2. Fidicins ha detto:

    Vero, tesoro. E quando li vedo tutti colorati e saporiti li vorrei tutti, poi scelgo, scelgo, leggo, leggo e alla fine prendo il verde.
    Sempre tua, reazionaria e tradizionalista,
    Ir

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

mammamsterdam

Unica, imprescindibile, imponderabile, inevitabile Mammamsterdam da oggi anche in formato monodose e nuova confezione migliorata

Germania

Opinioni di un freelance

Baby Blues

diario di un film

Short Cuts America: il blog di Arnaldo Testi

Politica e storia degli Stati Uniti

(Carne da macello)

Just another WordPress.com site, so what?

Z bzem

Cukier albo bez

Fidicins

da Cracovia a Berlino, passo passo

boostapazzesca

tre metri sotto er laurentino pittrentotto

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: