Quesiti da galateo

Se mentre ringraziate padre pio e la madonna amica sua per aver conquistato un posto a sedere e vi sentite a ragione in odor di miracolo, che fuori c’è una berlinese temperatura di fusione – berlinese nel senso che quando siete usciti di casa c’erano cinque gradi e avete fatto in tempo a prendere un bel piumino grazie al quale adesso avete i miraggi, certo potreste levarvelo, se solo riusciste a muovervi – e la città intera si accalca sul vostro M44 e la paura che dal peso il povero bus si crepi e faccia flop, ecco, se davanti a voi si para un metro e novanta di baldanzosa vecchia signora canuta ma sorridente che fare? Lasciarle o meno il posto? Sicuri? E se sotto le anziane eppur sode ginocchia sfoggiasse dei bambineschi calzini rosa con Cenerentola?
E rischiar di ferire così un amor proprio fanciullesco?
Un guaio.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

mammamsterdam

Unica, imprescindibile, imponderabile, inevitabile Mammamsterdam da oggi anche in formato monodose e nuova confezione migliorata

Germania

Opinioni di un freelance

Baby Blues

diario di un film

Short Cuts America: il blog di Arnaldo Testi

Politica e storia degli Stati Uniti

Z bzem

Cukier albo bez

Fidicins

da Cracovia a Berlino, passo passo

boostapazzesca

tre metri sotto er laurentino pittrentotto

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: